Variant Stream

Ritorno a Nazaret

Gesù torna a Nazaret, la città dei suoi genitori e della sua pa-  rentela. Lì egli condurrà la sua vita nascosta in preparazione alla  futura attività.

  L'evangelista Luca scrive: "Il bambino cresceva e si fortificava,  pieno di sapienza e la grazia di Dio era sopra di lui" (2, 40). A  proposito della vita nascosta a Nazaret Luca aggiunge: "E Gesù cre-  sceva in sapienza, età e grazia davanti a Dio e agli uomini" (2, 52).  In Gesù vi era uno sviluppo ed una crescita, non solo esteriore  davanti agli uomini, ma anche interiore davanti a Dio. Egli  cresceva fisicamente; si sviluppavano le sue facoltà sensitive, in-  tellettuali e spirituali e le sue conoscenze sperimentali. 

I doceti negavano la realtà di questo sviluppo e lo consideravano  solo apparente, perché a loro pareva incompatibile con la divinità  del Cristo. Siamo nel mistero di Cristo che ha una duplice natura:  umana e divina. Gesù Cristo è vero Dio e vero uomo, e in Gesù le  leggi della natura umana conservarono tutto il loro valore,  compreso lo sviluppo fisico, intellettuale, spirituale.