Variant Stream

Il sacerdozio ebraico

I sacerdoti erano divisi in 24 classi, e ciascuna aveva un capo  dal quale prendeva il nome. I sacerdoti erano destinati alle varie  funzioni tirando a sorte.

  La maggior parte dei sacerdoti dimorava in Gerusalemme o  nei dintorni, ma alcuni risiedevano in luoghi lontani, ove tornavano  terminato il loro servizio. 

L'ufficio dei sacerdoti era quello di eseguire l'uccisione degli  animali e l'offerta del sangue e dell'incenso. 

I sacerdoti di solito non partecipavano alle discussioni fra gli  scribi e i farisei, a loro bastava la Legge scritta. 

Qualche sacerdote partecipava a volte a tali discussioni per  respingere quanto affermavano i farisei. Questo atteggiamento  era tenuto dai sacerdoti che occupavano gli uffici più alti: quali  quello di capitano del tempio, di tesoriere o altri ancora. Tali  uffici erano abitualmente affidati ai membri delle famiglie di  sommi sacerdoti. Non tutti erano privi di una vera religiosità, so-  prattutto tra quelli che stavano più in basso. Questa parte sana  del sacerdozio era meno in vista dell’altra, la quale spartiva la di-  rezione degli affari pubblici col procuratore romano, e quindi  non erano stimati dal popolo.